• Home
  • /
  • Blog
  • /
  • Strategie di comunicazione efficace: 7 tecniche per avere successo

March 25

0 comments

Strategie di comunicazione efficace: 7 tecniche per avere successo

Strategie di comunicazione efficace: quante volte hai sentito ripetere quest’espressione, dalle personalità più disparate?

Bloggers, scrittori, esperti di marketing e comunicazione, copywriters…

Sembra che ormai non si parli d’altro, se non di come comunicare efficacemente.

In un mondo dove siamo sempre più  sommersi da messaggi pubblicitari e informazioni di qualsiasi tipo, avere una strategia di comunicazione efficace bene strutturata è l’unico modo che hai per uscire dal coro e farti notare dal  pubblico.

Ma quante volte ti sei fermato a chiederti: “Come comunicare in modo efficace?”

Che tu non te lo sia mai chiesto, o che tu l’abbia fatto senza riuscire a trovare una risposta che ti soddisfacesse, in quest’articolo vedremo insieme quali sono le principali strategie di comunicazione efficace.

Scoprirai quali sono gli elementi della comunicazione e i fattori fondamentali di una strategia di comunicazione di successo.

Sei pronto?

Si parte!

 

Come comunicare efficacemente

Andiamo con ordine: essenzialmente che cosa significa comunicare?

E come comunicare efficacemente con le persone a cui vogliamo trasmettere il nostro messaggio?

La comunicazione, per definizione, è il processo grazie al quale riusciamo a condividere informazioni con i nostri interlocutori, siano essi familiari, amici o, come nel caso di cui ci occuperemo, potenziali clienti.

Comunicare è probabilmente una delle attività che ci riescono più naturali: pensiamo all’elaborazione del linguaggio, allo scopo appunto di trasmettere informazioni, o ai gesti che quotidianamente accompagnano le nostre parole. Entrambi rappresentano esempi di comunicazione, verbale il primo, non verbale il secondo, nati, come sottolinea la psicologia, dalla natura sociale dell’essere umano.

Il linguaggio che utilizziamo per esprimerci si può infatti dividere in tre livelli di comunicazione differenti ma complementari tra loro:

  • la comunicazione verbale
  • la comunicazione non verbale
  • la comunicazione paraverbale

Nonostante la maggior parte delle persone dia maggiore risalto al linguaggio verbale, in realtà anche gli altri elementi della comunicazione assumono grande importanza, soprattutto nella percezione del consumatore e nelle sue scelte d’acquisto.

Vediamo quindi ora che cos’è la comunicazione e più nel dettaglio quali sono gli elementi dei suoi tre livelli di comunicazione.

 

1. Elementi della comunicazione verbale

La comunicazione verbale è l’elemento più conosciuto e la parte che più compone i vari livelli della nostra comunicazione.

La definizione di comunicazione verbale fa riferimento all’utilizzo diretto del linguaggio per veicolare ogni elaborazione del pensiero e informazioni ben definite, sulla base di un insieme di regole ben definite.

 

2. Elementi della comunicazione non verbale

La differenza principale tra comunicazione verbale e non verbale è che quest’ultima ha un ruolo cruciale nei rapporti sociali.

La definizione di comunicazione non verbale in psicologia la descrive come qualcosa di non immediatamente recepibile tramite il senso dell’udito, ma che è in grado di trasmettere tantissime informazioni sullo stato d’animo e i pensieri dell’interlocutore.

La comunicazione non verbale (anche definita più comunemente linguaggio del corpo) si compone di una serie di elementi fondamentali necessari per comprendere al meglio il significato reale del messaggio e delle informazioni che ci vengono trasmesse.

Gli elementi della comunicazione non verbale comprendono lo sguardo, la gestualità, la postura del corpo, l’abbigliamento e la cura del proprio aspetto fisico ed infine il comportamento spaziale, che è addirittura oggetto di una scienza specifica, ovvero la prossemica, che studia e analizza come le persone sfruttino lo spazio intorno a sé per comunicare in modo più efficace.

Per questi motivi le principali funzioni della comunicazione non verbale sono quelle di trasmettere emozioni che la comunicazione verbale da solo non riuscirebbe a trasmettere e vengono così utilizzate da politici, public speakers e venditori per sedurre il proprio pubblico

 

3. Elementi della comunicazione paraverbale

Per ottenere una comunicazione efficace, è importante saper coniugare efficacemente il messaggio espresso tramite la comunicazione verbale con la tua comunicazione non verbale, in modo da suscitare emozioni ed empatia nei nostri interlocutori.

A questi due elementi si aggiungono anche quelli della comunicazione paraverbale che contribuisce a entrare in sintonia con chi ci sta ascoltando. Gli elementi tipici della comunicazione paraverbale sono:

  • il tono della voce
  • il timbro vocale
  • la velocità con cui parliamo
  • il volume della nostra voce

Sono tutti elementi della comunicazione che contribuiscono alla percezione che gli altri hanno di noi e del nostro messaggio.

Se saremo in grado di trasmettere sensazioni positive, come sicurezza, fiducia, empatia, ecc…, le persone saranno certamente più propense a recepire il nostro discorso e a credere a quello che gli stiamo dicendo, mentre in caso contrario il messaggio sarà recepito in modo diverso.

Nella vendita la trasmissione di informazioni avviene principalmente attraverso le parole, rendendo di fatto un buon venditore colui che è in grado di elaborare una tecnica di comunicazione efficace di tipo verbale.

Più in generale, le strategie di comunicazione efficace utilizzate nel marketing sono uno strumento fondamentale per il raggiungimento dell’obiettivo finale, che possono essere implementate sia a livello verbale, che in parte anche in modalità scritta, tramite tecniche di scrittura persuasiva o copywriting persuasivo.

Vediamo allora quali sono le regole della comunicazione efficace e come riuscire a migliorare le proprie skills nel minor tempo possibile.

comunicazione efficace

7 strategie di comunicazione efficace per conquistare i tuoi clienti

Uno dei segreti del successo professionale di un esperto di marketing è sicuramente quello di saper sfruttare sapientemente le strategie di comunicazione efficace con il proprio target audience, facendo leva sui bisogni reali dei propri clienti.

Una strategia di comunicazione efficace permette di creare un contenuto che non solo viene recepito dai clienti, ma che, allo stesso tempo, lascerà loro un valore nel tempo, e, di conseguenza, non verrà dimenticato molto facilmente.

Ad esempio, un articolo di un blog di marketing e comunicazione come questo, se scritto in modo esaustivo, ben articolato, chiaro e semplice, contribuirà molto a far interessare il lettore all’autore stesso dell’articolo, alle sue competenze e ai servizi che egli offre.

Saper sfruttare le migliori tecniche e strategie per comunicare efficacemente è il modo migliore per creare autorevolezza intorno a se all’interno di una più ampia strategia di personal branding efficace, e migliorare la propria reputazione online e offline.

Ecco quali sono le principali strategie di comunicazione che puoi utilizzare per coinvolgere i tuoi lettori e non passare mai inosservato:

 

Strategia di comunicazione 1: comunica un messaggio diretto

Di che cosa ti occupi? Che cos’hai da offrire di unico al tuo pubblico?

Perché un potenziale cliente dovrebbe scegliere proprio te, rispetto ad un tuo concorrente sul mercato?

Queste sono le principali domande a cui dovresti sempre dare una risposta prima di definire la tua strategia di comunicazione.

Viviamo in un mondo in cui siamo letteralmente bombardati da nuove informazioni e l’attenzione media di chi ci legge o ci ascolta e dovrebbe recepire il nostro messaggio è di soli 7 secondi!

Si, hai capito bene, per comunicare efficacemente devi assolutamente avere una strategia di comunicazione ben precisa che ti permetta anche di riuscire a catturare l’attenzione del tuo interlocutore in pochissimi secondi.

Perché un potenziale cliente dovrebbe interessarsi proprio a te e alla tua offerta?

Definisci chiaramente ciò che vuoi proporre ed i vantaggi della tua offerta.

Ma soprattutto rifletti sull’impatto che avrebbe la scelta di affidarsi a te nella vita del tuo acquirente.

Una volta capite le tue potenzialità, fai in modo che chi non ti conosce possa notarle e, ovviamente, ne rimanga colpito!

Strategia di comunicazione 2: personalizza i tuoi contenuti

Il mercato è pieno zeppo di persone in grado di imitare i loro concorrenti.

Se vuoi farti notare tra la massa, devi riuscire a distinguerti dagli altri.

Come?

Per farlo offri sempre ai tuoi clienti grande valore con dei contenuti sempre unici e interessanti.

Fai anche in modo che, in ogni post che scrivi e in tutti i consigli che dai, implicitamente sia sempre presente la tua firma.

Chi già è entrato in contatto con te riuscirà a ricordarsi più facilmente di chi sei, mentre chi ancora non ti conosce rimarrà colpito dall’originalità dei tuoi contenuti e del tuo modo di comunicare con loro.

Ricorda che prendere spunto dalle idee altrui è sempre lecito, ma copiare e uniformarti alla massa non ti porterà da nessuna parte.

Analizza attentamente il lavoro di chi ce l’ha fatta prima di te.

Noterai sicuramente che queste persone riescono a comunicare con un proprio stile personale pur essendo sempre molto professionali.

Raccogli idee dai contenuti che funzionano, ma non diventare la loro copia o sarai sempre l’eterno secondo.

Trova il modo migliore di comunicare che più ti rappresenta e rendilo la tua firma inequivocabile.

Strategia di comunicazione 3: adatta la comunicazione a chi hai davanti

Un’altra tecnica utile per sviluppare una strategia di comunicazione efficace è quella di saper adattare sempre il proprio messaggio.

Questo concetto è davvero fondamentale!

Il fatto che il tuo lavoro si svolga principalmente online, che tu stia comunicando attraverso un cartellone pubblicitario, che tu sia un venditore porta a porta o il direttore marketing di una multinazionale, non deve mai farti perdere di vista il tuo vero obiettivo finale, ovvero persuadere colui che riceve il tuo messaggio a compiere l’azione desiderata.

Il tuo messaggio deve essere sempre diretto, chiaro e semplice, con il tuo stile personalizzato, ma anche e soprattutto, adatto a chi lo riceve.

Con questo voglio dire che un messaggio pubblicitario e più in generale ogni tipo di comunicazione deve essere pensata su misura per conquistare e sedurre coloro a cui è indirizzata.

I tuoi prodotti e servizi devono sempre soddisfare le esigenze del cliente, perchè altrimenti difficilmente troverai degli acquirenti.

Per impostare una strategia di comunicazione efficace è quindi davvero fondamentale che tu comprenda prima a fondo il tuo interlocutore e l’impatto che i tuoi prodotti o i tuoi servizi potranno avere sulla sua vita, per adattare poi il tuo messaggio su questi aspetti.

Cerca di spiegare perché quello è proprio il prodotto che fa per lui, e non ignorare i suoi dubbi, le sue richieste, le sue perplessità.

In poche parole… stabilisci un contatto umano con il cliente, raccogli i suoi feedback e parla sempre la sua lingua!

Strategia di comunicazione 4: non dimenticare i tuoi clienti attuali

Cercare di conquistare nuovi clienti è sempre più costoso che mantenere quelli attuali e vendere loro qualche nuovo prodotto o servizio.

Purtroppo gli imprenditori molto spesso concentrano i propri sforzi sull’acquisizione di nuovi clienti, dimenticandosi di quelli attuali.

Per essere sempre in linea con i loro bisogni e non perdere l’empatia che hai faticosamente conquistato con la prima vendita, la tua strategia di comunicazione deve essere mutevole e potersi adattare ai diversi momenti della loro customer journey.

Infatti esistono diversi stadi del processo di acquisizione di un cliente che possiamo sintetizzare come segue:

  1. Il cliente potenziale non ti conosce
  2. Il cliente potenziale entra in contatto con te
  3. Il cliente potenziale ha raccolto informazioni sulla tua offerta
  4. Il cliente potenziale decide di acquistare i tuoi prodotti o servizi
  5. Il cliente potenziale diventa a tutti gli effetti un tuo cliente

 

In ognuna di queste fasi la percezione che un potenziale cliente ha di te è differente e cambia in base alla tua strategia di comunicazione.

Una volta che hai acquisito un nuovo cliente, invece, è sempre importante non dimenticarlo, in quanto si tratta di persone di cui sei già riuscito ad attirare l’attenzione, che hai imparato a conoscere e con cui sei riuscito a costruire un rapporto di fiducia.

Trascurare i tuoi clienti è il peggiore degli errori che tu possa commettere.

Sviluppa strategie di comunicazione che ti aiutino a mantenere sempre alto il loro interesse nei tuoi confronti e stabilisci un contatto costante con loro, in modo che si sentano soddisfatti del rapporto che hanno con te e parte integrante di un gruppo che condivide valori comuni.

Pensa a contenuti che possano continuare ad attirare la loro attenzione e a costruire uno stretto rapporto di fiducia nel tempo.

strategie di comunicazione

Strategia di comunicazione 5: cura l’aspetto visivo dei contenuti

Il tuo messaggio è sempre importante, ma quello che ti permetterà di fare davvero la differenza è il modo in cui riuscirai a presentarlo.

Ad esempio, quanti libri hai scartato perché la copertina non ti convinceva, senza neppure soffermarti a leggere la trama?

Lo stesso vale per la tua strategia di comunicazione.

Quello che hai da dire è sicuramente importante, ma il modo in cui riesci a presentarlo ti darà sempre una marcia in più!

Che si tratti di un libro, di un articolo di blog, di un video di presentazione, di un cartello pubblicitario o di un intervento sul palco davanti a migliaia di persone, la cura nella presentazione del messaggio sarà certamente un elemento fondamentale per il tuo successo.

Quindi preoccupati di curare l’impaginazione dei testi, studia attentamente la struttura del tuo sito, dai un ordine logico ai tuoi contenuti, fai in modo che i titoli siano sempre chiari e ben visibili e non sottovalutare mai il potere delle immagini.

Queste tecniche di comunicazione sono particolarmente efficaci nella comunicazione scritta:

  • Spezza il testo con immagini che sintetizzino il contenuto
  • Evita blocchi di testo uniformi, faranno solo desistere il lettore
  • Utilizza gli elenchi puntati per dare una struttura più chiara al testo
  • Scegli titoli concisi e accattivanti, che spingano il lettore a scorrere il testo
  • Bilancia il testo e gli spazi vuoti

Alcuni di questi elementi puoi sfruttarli anche per la tua comunicazione verbale nel caso di una presentazione o di un pitch di vendita.

 

Strategia di comunicazione 6: presta attenzione al tuo stile

Ancora una volta, ricordati sempre chi hai davanti e a chi è rivolto il tuo messaggio.

Parlare la lingua del tuo interlocutore è fondamentale: evita termini aulici ed inutili, scegli un linguaggio colloquiale e diretto al punto.

Soprattutto se scrivi per il web o fai video di marketing rivolgiti sempre al pubblico dandogli del tu.

Sì esatto, proprio come sto facendo io in questo momento con te!

Le persone che leggono o ascoltano il tuo messaggio saranno più portate a prestarti attenzione e a recepire il tuo messaggio.

Se ti rivolgi a loro in maniera diretta infatti attiverai dei trigger specifici nella loro mente che ti aiuteranno a catturarne l’attenzione.

Per ottenere il massimo dalla tua strategia di comunicazione, assicurati sempre di adattare il tuo linguaggio al tuo target audience, ossia il tuo pubblico di riferimento, utilizzando sempre lo stile lessicale e il registro linguistico più adatti a loro.

 

Strategia di comunicazione 7: evita sempre gli errori

Forse ti sembrerà banale, ma ti assicuro che non lo è affatto.

Lo stile, la conoscenza del tuo pubblico di riferimento e le strategie di comunicazione efficace di cui abbiamo parlato fin’ora sono certamente gli elementi fondamentali che ti permetteranno di veicolare un messaggio di qualità e costruire una relazione profittevole col tuo pubblico.

Per ottenere autorevolezza e credibilità è certamente molto importante anche prestare la massima attenzione all’ortografia.

Perciò, mi raccomando, evita il più possibile sviste di qualsiasi tipo, come gli errori di battitura e di ortografia.

Errori di questo tipo possono pregiudicare la tua credibilità e metterti in cattiva luce agli occhi dei tuoi interlocutori.

Prenditi sempre due minuti per rileggere ciò che hai scritto o qualche secondo per pensare a quello che dici prima di rivolgerti a loro.

 

Strategie di comunicazione efficace: conclusioni

In questo articolo abbiamo visto insieme quali sono le principali strategie di comunicazione efficace che puoi sfruttare anche tu da subito per dare ai tuoi contenuti il massimo della visibilità, aumentare la tua credibilità personale (o quella della tua attività) e stabilire una forte relazione con chi recepisce il tuo messaggio, sia esso scritto o verbale.

Le tecniche di comunicazione efficace non si basano esclusivamente sui punti che abbiamo analizzato, che ne costituiscono comunque il nucleo principale, ma devono essere costruite giorno per giorno intorno all’immagine di te (o della tua azienda) che vuoi trasmettere, al tuo pubblico di riferimento e al percorso che farete insieme, nel costruire una relazione profittevole e duratura.

La comunicazione è un’arte straordinaria e molto personale.

La comunicazione è uno degli elementi fondamentali che regolano i rapporti umani e il mondo in cui viviamo.

Non a caso esistono corsi di laurea specifici, tonnellate di libri, esercizi e corsi di comunicazione in ogni lingua e in ogni parte del globo.

Se vuoi strutturare una strategia di comunicazione efficace per la tua azienda, non lasciare che la parte cruciale del tuo processo di acquisizione clienti venga fatta in modo approssimativo, ma affidati sempre ad un esperto di comunicazione aziendale.

Non sottovalutare mai il grande potere delle parole e della comunicazione.

Sono proprio loro gli elementi fondamentali per il successo di qualsiasi attività!

PS: E tu cosa ne pensi?

Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un commento qui sotto e condividilo sui social :)


Tags


Paolo Cima

Follow me here

A proposito dell'autore:

Imprenditore, consulente digital marketing e business strategy. Dopo aver conseguito la Laurea in Marketing e Comunicazione d'Impresa nel 2009 presso l'Università degli Studi di Milano, ho approfondito costantemente le mie conoscenze, gestendo campagne pubblicitarie con budget da migliaia di euro e testando le mie strategie in diversi settori di mercato, sia in Italia, che all'estero. Esperto di comunicazione aziendale, lead generation, conversion rate optimization, strategie di growth hacking e funnel marketing. Ogni giorno aiuto imprenditori e direttori marketing a trovare nuovi clienti, aumentare le vendite e il fatturato delle proprie aziende.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

You may also like

Come uscire dalla crisi economica: 5 consigli per sopravvivere

Vuoi far decollare il tuo busines?

>